Regia:
Cast:
Nazione:
Anno:
Genere:
Durata:

Se anche per voi il caro Leonardo Di Caprio si merita finalmente un Oscar, potreste essere interessati al browser game Leo’s Red Carpet Rampage. Ideato da The Line, questo simpatico gioco ci permetterà di aiutare il caro Leo a raggiungere il suo agognato Oscar, statuina d’oro che da ormai troppo tempo sfugge dalle sue mani e che anche quest’anno non mancherà di togliergli quale notte di sonno in atteso della Notte degli Oscar 2016 che si svolgerà il prossimo 28 febbraio. Trovate il gioco a questo indirizzo ma fate attenzione: preparate fasciature per le mani e pomate analgesiche, l’artrite vi coglierà in men che non si dica. Nel mentre, vi ricordiamo che The Revenant, film per il quale Leo ha già vinto Golden Globe e BAFTA e per il quale potrà vincere (finalmente) l’Oscar, è in programmazione nelle nostre...




Regia:
Cast:
Nazione:
Anno:
Genere:
Durata:

Tutto è andato più o meno come previsto: dopo quasi vent’anni di attesa, Leonardo DiCaprio è riuscito finalmente a vincere l’Oscar come Miglior Attore Protagonista grazie alla sua performance in Revenant – Redivivo. Assieme a Leo, il Maestro Ennio Morricone è riuscito a vincere il suo primo premio per la Miglior Colonna Sonora di The Hateful Eight (regia di Quentin Tarantino) portandosi a casa la seconda statuetta dopo il premio alla carriera; è curioso che Morricone abbia vinto il suo primo Oscar per un film dopo aver vinto quella alla carriera. Strepitosa anche la performance di Mad Max: Fury Road che ha vinto ben sei statuette “tecniche” fra le quali montaggio e costumi. Il premio per miglior film è andato a Il Caso Spotlight ma la sensazione è che sia mancato quel poco di coraggio per riconoscere a Mad Max: Fury Road il riconoscimento definitivo dopo aver ammesso l’assoluta qualità del film attraverso i premi tecnici. Da sottolineare, inoltre,...




Regia:
Cast:
Nazione:
Anno:
Genere:
Durata:

Dopo anni di attesa e ben 6 nomination, Leonardo Di Caprio è riuscito a vincere il premio Oscar come Miglior Attore Protagonista in Revenant – Redivivo, che si è aggiudicato anche i premi per la Miglior Regia (Alejandro G. Inarritu) e per la Miglior Fotografia (Emmanuel Lubezki, terzo premio di fila). Grandiosa anche la performance di Mad Max: Fury Road che ha vinto ben sei statuette, facendosi ricordare come il film più premiato di questa edizione. Room è valso invece l’Oscar per la Miglior Attrice Protagonista a Brie Larson, mentre gli attori che hanno vinto i premi come migliori non protagonisti sono andati a Mark Rylance per Il Ponte delle Spie e ad Alicia Vikander per The Danish Girl. La Grande Scommessa si è aggiudicato il premio Oscar per la miglior sceneggiatura, riuscendo a spiegare in maniera convincente un tema come quella della crisi finanziaria. il maestro Ennio Morricone, infine, è riuscito a vincere la statuetta per la colonna sonora di The Hateful 8 di...