La bella e la bestia (beauty and the beast) - dal 16 marzo 2017

Trailer e programmazione nei cinema di Trento La bella e la bestia (beauty and the beast)



Regia: Bill Condon
Cast: Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline, Josh Gad
Nazione:
Anno: 2017
Genere: Fantasy
Durata: 129 minuti

La celebre fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.


Il cliente (forushande) - dal 22 marzo 2017

Trailer e programmazione nei cinema di Trento Il cliente (forushande)



Regia: Asghar Farhadi
Cast: T. Alidoosti, M. Sadati, B. Karimi, Shahab Hosseini, Taraneh Alidoosti, Babak Karimi, Farid Sajjadihosseini, Mina Sadati, Maral Bani Adam, Mehdi Kooshki
Nazione:
Anno: 2016
Genere: Drammatico
Durata: 125 minuti

Emad e Rana sono una giovane coppia di attori costretta a lasciare la propria casa al centro di Teheran a causa di urgenti lavori di ristrutturazione. Un amico li aiuta a trovare una nuova sistemazione, senza raccontare nulla della precedente inquilina che sarà invece la causa di un “incidente” che sconvolgerà la loro vita.


Nebbia in agosto (nebel im august) - dal 29 marzo 2017

Trailer e programmazione nei cinema di Trento Nebbia in agosto (nebel im august)



Regia: Kai Wessel
Cast: S. Koch, T. Schubert, Ivo Pietzcker, Sebastian Koch, Thomas Schubert, Fritzi Haberlandt, Henriette Confurius, Branko Samarovski, David Bennent, Karl Markovics
Nazione:
Anno: 2016
Genere: Drammatico
Durata: 126 minuti

Germania del Sud, inizio anni 40. Ernst è un ragazzino orfano di madre, molto intelligente ma disadattato. Le case e i riformatori nei quali ha vissuto l’hanno giudicato “ineducabile”, ed è stato confinato in un’unità psichiatrica a causa della sua natura ribelle. Qui però si accorge che alcuni internati vengono uccisi sotto la supervisione del dottor Veithausen. Ernst decide quindi di opporre resistenza, aiutando gli altri pazienti, e pianificando una fuga insieme a Nandl, il suo primo amore. Ma Ernst è in realtà in grave pericolo, perché è la dirigenza stessa della clinica a decidere se i bambini debbano vivere o morire.